in

Calciomercato Inter, Marotta pensa alle cessioni: il tesoretto è servito

Marotta e Ausilio
Marotta e Ausilio, dirigenti dell'Inter

Calciomercato Inter, non solo operazioni in entrata

L’Inter non sta pensando solo ed esclusivamente ai giocatori da acquistare, ma inevitabilmente le attenzioni sono tutte spostate su di loro. Tuttavia i nerazzurri stanno lavorando per cercare di creare un tesoretto, attraverso le cessioni, in modo da sfoltire la rosa dai nomi più indigesti. Molti dei calciatori di cui parleremo sarebbero delle importanti risorse, soprattutto se utilizzati come contropartite, al fine di arrivare ad obiettivi di alto valore. Oltre ai nomi dei giocatori in prestito quali Icardi, Joao Mario, Perisic e Dalbert, che probabilmente verranno riscattati, ne sono emersi altri.

[irp]

Calciomercato Inter, i possibili partenti tra gennaio e giugno

Matias Vecino
Matias Vecino, centrocampista dell’Inter

Il primo nome in uscita, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe quello di Matias Vecino. Il centrocampista uruguagio, nell’ultimo periodo, è stato allontanato dal mercato dei partenti, per il semplice fatto che a centrocampo attualmente non ci sono alternative. Nel caso in cui dovessero arrivare i tanto attesi rinforzi sulla linea mediana, per Conte potrebbe tranquillamente partire. Il secondo nome è quello più chiacchierato ed è quello di Matteo Politano. Lui preferirebbe restare, ma nel caso di una molto probabile partenza, accetterebbe solo l’offerta della Fiorentina. Buon per l’Inter, che può sfruttarlo come chiave per far abbassare il prezzo di Chiesa. Questi nomi sono ovviamente da accostare ad un giocatore che non solo è sulla lista dei partenti, ma che probabilmente non farà neanche ritorno a Milano per un singolo giorno, Gabigol.

Steven Zhang presidente dell'Inter

Inter, Motorola nuovo sponsor fino a giugno

Brozovic e Skriniar, giocatori dell'Inter

Inter, una squadra di gladiatori: Brozovic e Skriniar punti fermi