in

Calciomercato Inter, Insigne più che una suggestione

L’Inter è fortemente interessata ad un eventuale acquisto di Lorenzo Insigne, ancora in stallo con il Napoli per il rinnovo di contratto

insigne
insigne

Da ormai qualche giorno il nome di Lorenzo Insigne è sulla bocca di tanti interisti, non che delle principali testate giornalistiche che confermano l’interesse del club nerazzurro. Insigne è reduce da una delle sue migliori stagioni da quando indossa la maglia partenopea e il titolo europeo è stata la ciliegina sulla torta.

LEGGI ANCHE: Inter, handicap Lukaku: ma Donnarumma?

I numeri

L’attaccante azzurro ha siglato ben 19 reti con un totale di 48 tiri nello specchio della porta e 39 opportunità da gioco create, vale a dire almeno una per partita, dimostrando la sua grande continuità di rendimento anche in zona gol. Lorenzo, però, si è dato molto da fare anche con i compagni mettendo a segno 8 assist in campionato e 3 in Europa League. Un attaccante completo insomma che ha trovato ulteriore spolvero nel campionato europeo, grazie al quale oltre al titolo di campione d’Europa ha messo a segno due reti.

LEGGI ANCHE: Inter e Insigne: un matrimonio giusto?

Etichettato ormai da tutti come “tiraggir” per via della caratteristica del suo tiro a giro il capitano del Napoli è in conflitto con De Laurentis per il rinnovo, poiché vorrebbe un aumento di ingaggio fino ad arrivare a 6 mln di euro. L’attaccante della nazionale al momento percepisce 4.6 milioni di euro ed è il secondo calciatore della rosa del Napoli dopo Koulibaly per ingaggio. Insigne, però, avrebbe chiesto un aumento fino ad arrivare a 6 milioni di euro, cifra non indifferente ma che rappresenterebbe il giusto merito per l’ottima stagione conseguita e il titolo di campione europeo portato a casa.

Un top player per Inzaghi

Raggiunta ormai l’età di 30 anni Insigne non è più un ragazzo e le eventuali scelte per il futuro sono sempre più determinanti. Lorenzo è arrivato ad un punto della sua carriera in cui per confermarsi a certi livelli da top player bisogna fare delle scelte e l’Inter potrebbe essere proprio quella scelta. E’ risaputo l’amore verso i colori azzurri da parte di Lorenzo, ma in un calcio sempre meno romantico questo potrebbe essere dimenticato visti i disguidi economici con il presidente partenopeo e la possibilità di firmare per un club prestigioso come l’Inter.

LEGGI ANCHE: Insigne, l’Inter prepara l’assalto: De Laurentis fissa il prezzo

Il club nerazzurro, dal canto suo, inserirebbe nello scacchiere di Inzaghi un calciatore dall’assoluto valore, con esperienza e tanta tecnica. Lo scugnizzo andrebbe probabilmente a ricoprire il ruolo attualmente di Perisic, calciatore mai veramente entrato nei piani interisti. Questo permetterebbe a Simone Inzaghi un maggior ventaglio si scelte nel reparto offensivo, dal momento che all’occorrenza l’azzurro potrebbe anche essere schierato nel ruolo di trequartista regalando piedi buoni e fantasia al reparto d’attacco. l’Inter potrebbe così schierare un attacco a due, per esempio Dzeko-Lautaro, oppure optare per un attacco a 3 con Insigne largo a sinistra con la licenza di entrare verso l’area per colpire con il suo magico sinistro.

Spetta ora alla società nerazzurra capire se fare un passo avanti verso Insigne e allo stesso tempo Lorenzo fare un passo avanti verso l’Inter. Le intenzioni sembrano buone, ma soltanto il tempo rivelerà il futuro del capitano partenopeo.

Gagliardini e Vecino, entrambi centrocampisti dell'Inter

Inter, senti Vecino: “Satriano il futuro”

Dumfries

Psv, Schmidt su Dumfries: “Desiderava l’Inter…”