in

Calciomercato Inter, il retroscena di Esposito

Esposito
Esposito, giocatore dell'Inter

Calciomercato Inter, tentativo del PSG in estate per Esposito

Destinato a diventare un punto cardine dell’Inter, lui che a soli 17 anni ha già esordito in Champions League e in Serie A. Sebastiano Esposito si è scoperto essere un’arma in più per questa Inter. Venuto fuori per i tanti infortuni accumulati dalla squadra nerazzurra, il ragazzo di Castellamare ha conquistato i suoi tifosi che già avevano tanta curiosità nel vederlo fin dalla tournée estiva disputata dall’Inter. Per causa di forza maggiore, Antonio Conte ha dunque dovuto inserire il giovane, ma non certamente malvolentieri. Esposito ha comunque fin da subito dimostrato le sue abilità con quella splendida incursione che mercoledì gli ha permesso di conquistarsi un calcio di rigore.

È già entrato nella storia del club nerazzurro, essendo il secondo calciatore più giovane ad aver esordito in una competizione internazionale dopo Giuseppe Bergomi. Un grande traguardo per lui che nelle giovanili ha sempre dimostrato di avere quel qualcosa in più, ciò che fa la differenza. E ci aveva visto giusto anche il PSG, che era sulle sue tracce da parecchio e che, a quanto riporta calciomercato.com, ha provato a prenderlo in estate. La trattativa si è chiusa però con un nulla di fatto, dal momento in cui pare sia stato lo stesso Esposito a rifiutare.

Il classe 2002 ha un contratto triennale che lo lega all’Inter, ma quando avrà finalmente compiuto la maggior età lo si potrà blindare, magari inserendo anche clausole. Un’Inter che cresce, che si sviluppa secondo la cultura del “giovane e italiano“, lei che italiana storicamente non lo è mai stata in maniera profonda. Una bella notizia sicuramente anche in ottica Nazionale, dal momento in cui i giocatori affidati ad un tecnico grintoso e sapiente come Antonio Conte possono dare sempre di più, gettare il cuore oltre l’ostacolo, come il loro allenatore insegna e pratica. Può essere Esposito il futuro dell’Inter e della Nazionale?

Antonio Conte

Spalletti e Conte, cosa differenzia i due tecnici?

Rakitic e Vidal

Calciomercato Inter, Rakitic o Vidal: Conte non ha dubbi