in

Calciomercato Inter, Eriksen non ne può più: cessione vicina? Ecco gli scenari

Christian Eriksen centrocampista dell'Inter
Christian Eriksen, trequartista danese dell'Inter

NEWS CALCIOMERCATO INTER – Christian Eriksen non sta vivendo una bella situazione con l’Inter, e sarebbe uno degli scontenti di lusso del club per via delle numerose panchine e per non essere al centro del progetto di Antonio Conte. Il giocatore danese ha anche avuto le sue chance per dimostrare, ma non sono state sfruttate al massimo, forse a causa di mancanza di stimoli e di fiducia nei suoi confronti. Il centrocampista ha avuto modo di sfogarsi nuovamente durante la pausa per le nazionali con la sua Danimarca, facendo comprendere la sua insoddisfazione. La Beneamata, ora, potrebbe pensare seriamente ad una sua cessione a gennaio, liberandosi così di un ingaggio pesante e di un calciatore insoddisfatto.

Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan
Hakan Calhanoglu, centrocampista del Milan

Calciomercato Inter, addio vicino di Eriksen: Calhanoglu soluzione complicata

L’addio di Eriksen sembra ormai un qualcosa di scontato visti i rapporti con il tecnico Antonio Conte, difficili da ricucire, anche se rimangono ancora un po’ di partite per provare a far cambiare idea su di lui. Non ci sono offerte concrete o trattative impostate per il giocatore al momento, ma un ritorno in Premier League sembra l’ipotesi più probabile.

Il sostituto di Eriksen potrebbe essere Calhanoglu, ma sono nate molte discussioni per un suo possibile approdo all’Inter, che sembra comunque complicato anche a causa delle richieste onerose per il suo ingaggio: su di lui ci sono anche Juventus e Atletico Madrid, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport. Intanto la dirigenza interista avrebbe raggiunto un accordo col Napoli per uno scambio a gennaio. >>>CONTINUA A LEGGERE

Nicolò Rovella, centrocampista del Genoa

Calciomercato Inter, assalto a Rovella: prima il rinnovo col Genoa, poi l’accordo con Marotta

Beppe Marotta

Calciomercato Inter, Marotta ha un piano per gennaio: due sacrifici per tre rinforzi di lusso