in

Calciomercato Inter, cessione in Premier League: il piano di Marotta

Beppe Marotta, Amministratore Delegato dell'Inter
Beppe Marotta, Amministratore Delegato dell'Inter

CALCIOMERCATO INTER NEWS – Continua il precampionato dell’Inter tra amichevoli e calciomercato. Dopo le sfide contro Lugano, Carrarese e Pisa la squadra allenata da Antonio Conte ha mostrato una ottima condizione atletica e sembra essere pronta per il primo impegno stagionale in campionato contro la Fiorentina allenata da Beppe Iachini. L’obiettivo principale di Marotta resta sfoltire la rosa dagli esuberi per ridurre il monte ingaggi e per questo sono molti i calciatori già pronti con le valigie in mano. I più difficili da piazzare altrove sono sicuramente Joao Mario e Dalbert, che non hanno richieste concrete e continuano a gravare sul bilancio nerazzurro. Un altro elemento ai margini del progetto di Antonio Conte è Kwadwo Asamoah.

Asamoah
Asamoah, terzino dell’Inte

Calciomercato Inter, serve cedere per comprare

Il ds Marotta avrebbe avviato i contatti con il Watford di Giampaolo Pozzo per il trasferimento del calciatore ghanese in Inghilterra. La Championship potrebbe quindi essere la nuova destinazione di Asamoah, dove ritroverebbe il suo vecchio presidente. Marotta punta alla cessione definitiva, in modo da potere sfoltire la rosa. Ci sono altri esuberi da piazzare come Candreva e Vecino. Resta in bilico il futuro di Perisic e Nainggolan.

In uscita anche Ranocchia e non è da escludere la possibile partenza di un pezzo pregiato tra Brozovic, Eriksen e Skriniar. Una di queste cessioni potrebbe servire per accumulare un tesoretto da reinvestire in Premier League per il sogno Kantè del Chelsea o per Dele Alli del Tottenham. Conte attende impaziente la chiusura del calciomercato per partire col piede giusto in campionato. Le cessioni saranno quindi fondamentali >>> CONTINUA A LEGGERE

What do you think?

Zhang, presidente Inter

Inter, “Dal Pino pagliaccio”: multa per Zhang

Beppe Marotta, A.D dell'Inter

Calciomercato Inter, incontro con la Spal: cessione in arrivo