in

Calciomercato Inter, cessione di un big per finanziare gli acquisti?

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez, attaccante dell'Inter

Con lo scudetto ormai in cassaforte, per l’Inter si avvicina il momento di pianificare il futuro. I nerazzurri, da un lato guardano al futuro imminente, con il conto alla rovescia per festeggiare il diciannovesimo scudetto, dall’altro lato starebbero iniziando a programmare il prossimo mercato. Come riportato da Tuttosport, il futuro nerazzurro sarebbe tutt’altro che chiaro. A causa del fallimento della Superlega che non porterà nuove finanze nelle casse, e la questione stadio in fase di stallo, Suning sembrerebbe essere costretto a immobilizzare le scelte future. Secondo il quotidiano torinese, il rischio sarebbe quello di essere costretti a fare un mercato “a zero” e autofinanziato.

Sacrificare un big per finanziare il mercato?

Da quanto si apprende sempre da Tuttosport, il tecnico meneghino, Antonio Conte starebbe aspettando con ansia il ritorno in Italia del presidente Steven Zhang. L’allenatore vorrebbe chiarezza sul futuro, come dichiarato nella conferenza stampa post Spezia. Il quotidiano continua, sottolineando come gli obiettivi della società interista sarebbero ben chiari: un laterale sinistro, si tratterebbe di Emerson Palmieri; un centrocampista completo, l’uomo giusto potrebbe essere Rodrigo De Paul; un attaccante ben strutturato da poter utilizzare dietro a Lautaro Martinez e Romelu Lukaku. Sempre secondo la testata con sede a Torino, El Toro, potrebbe essere la chiave che andrebbe a sbloccare il mercato nerazzurro. Infatti una sua eventuale cessione, porterebbe liquidità nelle casse societarie e andrebbe a sbloccare diverse situazioni. Per l’Inter sarebbe un grande sacrificio, ma che farebbe mantenere la rosa ad un alto livello.

Ernesto Paolillo, ex dirigente dell'Inter

Inter, Paolillo: “Lavoro pazzesco di Conte. Lo scudetto è un premio anche per Marotta”

Zhang, presidente Inter

Inter, Zhang sta per tornare a Milano: quale sarà il futuro dei nerazzurri?