Questo sito contribuisce all'audience de

bonus

Inter, clamoroso retroscena: Eriksen potrebbe finire fuori rosa

L'Inter esce con le ossa rotte dal derby contro il Milan, dopo aver perso...

Calciomercato Inter, vicino Cragno del Cagliari: i dettagli

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo la sosta per le nazionali, per l'Inter è arrivato...

Inter, Bergomi attacca Eriksen: “Il suo talento non è così grande”

Beppe Bergomi, ex capitano dell'Inter e opinionista di Sky Sport, ha parlato ai microfoni...

Inter, Giulini fa dietrofront su Nainggolan: “Felice di non averlo preso”

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Lo ha corteggiato, cercato e addirittura convinto, ma alla fine...

Inter, disastro nel derby col Milan: ecco tutti gli errori di Conte

Dopo la sosta per le nazionali, l'Inter si presenta al derby con ben sette...

Calciomercato Inter, Marotta sistema la fascia sinistra: colpo per gennaio

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo il deludente derby contro il Milan terminato 1-2 per...
Home Calciomercato Inter Calciomercato Inter, bloccata una cessione: Marotta infuriato

Calciomercato Inter, bloccata una cessione: Marotta infuriato

Marotta è infuriato. In un calciomercato in cui la strategia vincente è prima cedere e poi acquistare, una mancata cessione mette in difficoltà l'Inter

CALCIOMERCATO INTER NEWS – Dopo gli acquisti di Vidal e Kolarov, richiesti da Antonio Conte, il mercato in entrata è in stallo. Marotta è stato chiaro, prima si vende, poi si compra. Un concetto chiaro, ma difficile da mettere in atto, specialmente se non arrivano offerte, o peggio, i giocatori rifiutano la destinazione. È il caso di Andrea Ranocchia, difensore e capitano dell’Inter, che sembrava diretto verso il Genoa, ma nelle ultime ore la trattativa si è arenata. Un grosso problema per Marotta e per l’Inter, che avevano già messo in atto una strategia per portare Darmian alla corte di Antonio Conte, per sostituire proprio Ranocchia.

Andrea Ranocchia, giocatore dell'Inter
Andrea Ranocchia, giocatore dell’Inter

Calciomercato Inter, Pirola in stand by

Il vero motivo per cui Marotta sarebbe infuriato della non cessione di Ranocchia è perché ora, il giovane Lorenzo Pirola, è stato messo in stand by. Secondo FC Inter 1908, Conte avrebbe voluto tenere il classe 2002, molto promettente, come alternativa, ma se dovesse rimanere Ranocchia tutto cambierebbe. Il difensore ex Bari, senza la cessione, occuperebbe un posto in rosa che automaticamente porterebbe Pirola a un prestito, magari in Serie B, con la Spal interessata.

Per Lorenzo Pirola ora c’è un bivio: o rimane all’Inter, con la protezione di Conte, oppure va in prestito per fare esperienza. Ovviamente tutto dipenderà da Ranocchia, se rimane Pirola va via, se parte, Pirola resterà a Milano. Intanto Nainggolan ha detto sì al Cagliari, trovata finalmente la formula giusta per l’acquisto >>> CONTINUA A LEGGERE

Inter, va tutto male: cosa non va in Eriksen, cosa sbaglia Conte

Continua il periodo assolutamente negativo dell'Inter, che dopo aver perso nel derby contro il...

Inter, Champions e nuvole: contro lo Shakhtar vietato sbagliare

Dopo la sconfitta nel Derby contro il Milan, l'Inter incassa un'altra batosta inaspettata. E'...
bonus

Calciomercato Inter, Marotta trova l’accordo e conferma: attesa l’ufficialità

CALCIOMERCATO INTER NEWS- La rosa nerazzurra è stata allestita ed ufficializzata il 5 ottobre, data di chiusura della finestra del calciomercato estivo. Acquisti, cessioni,...

Calciomercato Inter, Pellegatti lancia la bomba: scambio indecente col Milan!

NEWS CALCIOMERCATO INTER - Considerarla una notizia vera e propria non sarebbe corretto. Forse poco più che una suggestione quella lanciata da Carlo Pellegatti,...

Inter, recupera Sanchez: ma c’è una notizia negativa per Conte

Vigilia agrodolce in casa Inter in vista della sfida contro il Milan, big match della quarta giornata di Serie A. Notizie confortanti arrivano sul...

Calciomercato Inter, clamoroso retroscena: Marotta propone Dybala a Conte

CALCIOMERCATO INTER NEWS - Dopo la brutta sconfitta nel derby contro il Milan, l'Inter deve subito cercare di ripartire col piglio giusto nella delicata...